Crea sito

Carnevale...

Non aspettate anche voi che arrivi questo momento dell'anno per poter gustare senza sensi di colpa i dolci tipici del Carnevale? Qui trovate tante ricette, alcune classiche, altre più particolari...

 

LIMOARANCINI  DOLCI AL FORNO

Ingredienti:

230 g di farina 00

25 g di burro o strutto

60 ml di latte tiepido

Un uovo

Due cucchiai di zucchero

1,8 g di lievito di birra disidratato

Un pizzico di sale

 

Per il ripieno:

100 g di zucchero semolato

La buccia grattugiata di due-tre limoni

La buccia grattugiata di due-tre arance

 

Prepara l’impasto amalgamando tutti gli ingredienti, lavoralo per qualche minuto, mettilo in una ciotola coperta con pellicola trasparente e fallo lievitare per un’ora e mezza nel forno spento ma con la lampadina accesa. Nel frattempo aggiungi allo zucchero del ripieno la buccia dei limoni e delle arance e amalgama. Trascorso il tempo di lievitazione stendi l’impasto a forma di rettangolo con uno spessore di 3-4 mm, inumidisci un po’ la superficie e disponi su di essa lo zucchero al limone e all’arancia, pressando per farlo aderire all’impasto. Arrotola l’impasto su se stesso ben stretto lungo il lato maggiore, taglialo a fettine spesse un centimetro, disponile in una o più teglie foderate con carta forno e falle riposare per almeno mezz’ora nuovamente nel forno. Cuoci in forno preriscaldato ventilato a 180 °C fino a doratura. Servi i limo arancini preferibilmente tiepidi o a temperatura ambiente.

 ESCAPE='HTML'

 

GRAFFE

Ingredienti per 9 graffe:

170 g di farina manitoba

80 g di patate lesse

25 g di zucchero

18 g di burro

Un uovo

Un pizzico di sale

2 grammi di lievito di birra disidratato

23 ml di latte

La buccia grattugiata di un limone

Lessa le patate e schiacciale con una forchetta. In una terrina sbatti l’uovo con lo zucchero, il sale, il burro morbido e la buccia di limone, tutto a temperatura ambiente. Aggiungi il lievito sciolto nel latte tiepido, poi le patate e la farina e amalgama, ottenendo un impasto morbido. Fallo riposare per mezz’ora, poi forma delle palline grandi come una pallina da ping pong e forale al centro con l’indice, facendo ruotare l’impasto per allargare il foro. Disponi le ciambelline sulla placca del forno foderata con carta forno e spolverizzata di farina, copri con un telo e metti in forno con la lampadina accesa a lievitare per un’ora. Riscalda in un tegame abbondante olio di semi di arachidi e controlla la temperatura con uno stecchino, l’olio sarà pronto quando intorno allo stecchino si formeranno delle bollicine. Friggi le ciambelline almeno tre-quattro minuti e poi girale facendole dorare bene da entrambi i lati. Fai scolare l’olio di frittura su carta da cucina e passa le graffe nello zucchero semolato in modo che ne siano interamente ricoperte. Servi ancora tiepide.

 ESCAPE='HTML'

 

CASSATELLE CON CREMA DI CIOCCOLATO

Ingredienti per la sfoglia:

250 g di farina 00

50 g di burro

1 cucchiaio colmo di zucchero

1 uovo

30 ml di liquore all’arancia

1 pizzico di sale

1 pizzico di cannella

1 pizzico di bicarbonato

 

Per il ripieno:

150 g di formaggio fresco spalmabile

4 cucchiaini colmi di crema spalmabile al cioccolato

20 g di gocce di cioccolato fondente

 

Olio di semi di arachidi per friggere

 

Zucchero a velo q.b.

 

Con la farina, il burro ammorbidito, lo zucchero, l’uovo, il sale, la cannella, il bicarbonato e il liquore fai un impasto che metterai a riposare per mezz’ora. Amalgama gli ingredienti del ripieno con una frusta a mano. Stendi la pasta in una sfoglia molto sottile e ritaglia dei cerchi del diametro di 8 cm; disponi al centro di ogni cerchio un cucchiaino di ripieno, chiudi a mezzaluna pressando bene i bordi e friggi in olio ben caldo fino a doratura. Fai scolare l’olio in eccesso su carta da cucina, spolverizza con zucchero a velo e servi le cassatine ancora tiepide o a temperatura ambiente.

 ESCAPE='HTML'

 

ARANCINI E LIMONCINI DOLCI

Ingredienti:

200 g di farina 00

25 g di burro

60 ml di latte tiepido

Un uovo

Due cucchiaini di zucchero

Mezza bustina di lievito di birra disidratato

Un pizzico di sale

 

Per il ripieno:

100 g di zucchero semolato

La buccia grattugiata di un limone grande

La buccia grattugiata di un’arancia grande

 

Prepara l’impasto amalgamando tutti gli ingredienti, lavoralo per qualche minuto, mettilo in una ciotola coperta con pellicola trasparente e fallo lievitare per un paio d’ore nel forno spento ma con la lampadina accesa. Nel frattempo dividi lo zucchero del ripieno a metà e aggiungi ad una la buccia di limone e all’altra la buccia d’arancia. Trascorso il tempo di lievitazione stendi l’impasto a forma di rettangolo, inumidisci un po’ la superficie e su una metà disponi lo zucchero al limone e sull’altra lo zucchero all’arancia, pressando per farlo aderire all’impasto. Arrotola l’impasto su se stesso ben stretto lungo il lato maggiore, taglialo a fettine spesse un centimetro e falle riposare per un quarto d’ora nuovamente nel forno. Fai riscaldare abbondante olio in un pentolino largo e friggi le fettine rigirandole in modo da farle dorare uniformemente. Fai scolare l’olio in eccesso su carta forno e servi le frittelle tiepide o fredde.

 ESCAPE='HTML'

 

CHURROS

Ingredienti:

125 ml di acqua

50 g di burro

65 g di farina 00

Un uovo

Un pizzico di sale

10 g di zucchero

La buccia grattugiata di un limone

 

Fai bollire l’acqua col burro, lo zucchero e il pizzico di sale, poi getta nel liquido in un solo colpo la farina e a fiamma bassa continua a cuocere rimescolando energicamente fin quando il composto si stacca dalle pareti della pentola. Fai raffreddare e unisci l’uovo, amalgamando con le fruste elettriche. Metti il composto in una sac a poche con la bocchetta a stella, fai riscaldare l’olio in un pentolino con i bordi alti e spremi direttamente l’impasto nel pentolino formando bastoncini lunghi tra i 6 e gli 8 cm, tagliando l’estremità con un coltello. Fai cuocere rigirando i churros fin quando sono ben dorati, mettili su carta da cucina per fare assorbire l’olio in eccesso e cospargili di zucchero a velo o semolato a piacere.

N.B. si possono anche farcire a due a due con crema di ricotta, o pasticcera, o al cioccolato o con il dulce de leche.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

 

BACI PANTESCHI

Ingredienti:

125 g di farina 00

150 ml di latte

Un uovo

Un cucchiaio di zucchero semolato

Un pizzico di sale

La buccia grattugiata di mezzo limone e di mezza arancia

Una bustina di vanillina

La punta di un cucchiaino di lievito per dolci

 

Monta l’uovo con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungi il latte, la farina, la buccia di limone e d’arancia, la vanillina e il lievito, amalgama e fai riposare per dieci minuti. Fai riscaldare abbondante olio di arachidi in un pentolino, controlla se è sufficientemente caldo e immergi per 10 secondi l’apposito strumento per i baci (si acquista facilmente su Internet), poi immergilo nella pastella in modo che non oltrepassi il bordo superiore della formina e immediatamente immergi la formina nell’olio, dopo qualche secondo usando il manico fai ruotare la formina finchè la frittella si stacca e continua a friggere finchè il bacio è dorato, poi fallo scolare su carta da cucina. Continua fino ad esaurimento della pastella.

N.B. : è possibile farcire i baci usandone uno come base e un altro per coprire, con una crema di ricotta arricchita da gocce di cioccolato fondente, o pasticcera, o al cioccolato in base alle preferenze. Io le ho apprezzate molto semplicemente cosparse di zucchero a velo.

I baci ripieni di crema di ricotta con gocce di cioccolato fondente.....

 ESCAPE='HTML'

...ed ecco l'immagine delle formine per i baci panteschi...

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

 

CASTAGNOLE AL LEMON CURD

Ingredienti:

200 g di farina 00

70 g di zucchero

100 g di philadelphia

80 g di lemon curd

2 uova

La buccia grattugiata di un limone

Il succo di mezzo limone

2 cucchiaini di lievito per dolci

 

Olio di semi di arachidi

 

Zucchero semolato q.b.

 

Con le fruste elettriche amalgama il philadelphia, il lemon curd, lo zucchero, la buccia di limone e il succo, unisci le uova e continua a amalgamare, infine aggiungi la farina e il lievito, rimescola bene il tutto e metti il composto in frigo per mezz’ora. Riscalda abbondante olio di semi di arachidi in un pentolino abbastanza profondo, controlla la temperatura introducendo uno stecchino di legno, (la temperatura sarà quella giusta se si formano delle bollicine vicino alla punta dello stecchino), forma delle palline di impasto aiutandoti con due cucchiaini e friggi fino a che le frittelle diventano dorate, abbassando la fiamma se si colorano troppo in fretta, altrimenti l’interno resta poco cotto. Metti a scolare l’unto in eccesso su carta da cucina,  spolverizza con zucchero semolato e servi le frittelle tiepide o fredde.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

 

CHIACCHIERE AL LEMON CURD

 

Ingredienti:

125 g di farina

25 g di zucchero       

1 uovo

15 g di burro

mezzo cucchiaino di lievito per dolci

un cucchiaino di lemon curd

La buccia grattugiata di un limone

Un pizzico di sale

zucchero a velo per decorare

Unisci tutti gli ingredienti e impasta fino ad ottenere un panetto, poi stendilo con la macchina per la pasta fresca e taglia dei rettangoli con la rotella, incidendoli anche al centro; friggili in olio di semi bollente, fai perdere l’unto su carta da cucina e quando sono fredde cospargile con zucchero a velo e a piacere anche con un filo di lemon curd.

 

 

 ESCAPE='HTML'

 

FRITTELLE DI MASCARPONE

Ingredienti:

250 g di mascarpone

150 g di fecola di patate

40 g di zucchero aromatizzato all’arancia

40 g di zucchero a velo

1 uovo

100 ml di latte

10 g di lievito per dolci

50 g di gocce di cioccolato fondente

 

Fai intiepidire il latte, amalgamalo alla fecola setacciata, poi unisci i due tipi di zucchero, il lievito, l’uovo, il mascarpone e il cioccolato. Deve risultare una crema abbastanza densa, se non lo fosse aggiungi un cucchiaio di fecola. Fai riposare il composto per mezz’ora, poi riscalda in un pentolino alto abbondante olio di arachidi e forma piccole palline di composto aiutandoti con due cucchiaini, versale nell’olio quando attorno ad uno spiedino immerso in esso si formano bollicine d’aria e cuocile fino a doratura. Fai asciugare su carta assorbente da cucina e spolverizzale a piacere con zucchero a velo.

 ESCAPE='HTML'

 

“SFINCI”  CON CREMA DI RICOTTA E CON CREMA DI RICOTTA E NOCCIOLE


Ingredienti:

100 ml di acqua

40 g di strutto o burro

Un pizzico di sale

Due cucchiaini di zucchero

Un cucchiaio di liquore all’arancia

75 g di farina

Due uova

Per il ripieno:

200 g di ricotta

2 cucchiai di zucchero a velo

2 cucchiai di crema spalmabile alla nocciola

Per decorare:

zucchero a velo q.b.

Fai bollire l’acqua con lo strutto, il sale, il liquore e lo zucchero, quando bolle versa a pioggia la farina e rimescola; rimetti su fuoco basso e continua a mescolare energicamente fino a quando il composto si stacca dalla pentola, versalo quindi in una ciotola e lascialo raffreddare.
Aggiungi le uova uno alla volta, il successivo solo quando il precedente è amalgamato perfettamente al composto.
Aiutandoti con due cucchiaini forma delle palline e friggile a fuoco medio  in olio o strutto  caldo.
Riempine un terzo con la crema ottenuta mescolando 70 g di ricotta alla crema di nocciole, un terzo con la crema ottenuta mescolando 130 g di ricotta con lo zucchero a velo,  le altre spolverizzale con lo zucchero a velo e servi.

 ESCAPE='HTML'

 

CASSATELLE ALLA RICOTTA

Ingredienti per la sfoglia:

 

250 g di farina 00

50 g di burro

1 cucchiaio colmo di zucchero

1 uovo

mezzo bicchiere di latte

1 pizzico di sale

1 pizzico di cannella

 

Per il ripieno:

 

250 g di ricotta

1 cucchiaio e mezzo di zucchero

30 g di gocce di cioccolato fondente

 

Olio di semi di arachidi per friggere

 

Zucchero a velo q.b.

 

Con la farina, il burro ammorbidito, lo zucchero, l’uovo, il sale, la cannella e il latte fai un impasto che metterai a riposare in frigo per mezz’ora. Amalgama gli ingredienti del ripieno con una frusta a mano. Stendi la pasta in una sfoglia molto sottile e ritaglia dei cerchi del diametro di 8 cm; disponi al centro di ogni cerchio un cucchiaino di ripieno, chiudi a mezzaluna pressando bene i bordi e friggi in olio ben caldo fino a doratura. Fai scolare l’olio in eccesso su carta da cucina, spolverizza con zucchero a velo e servi le cassatine ancora tiepide.

 ESCAPE='HTML'

 

CASSATINE ALL’ARANCIA E CIOCCOLATO

Ingredienti:

240 g di farina 00

80 g di zucchero

una bustina di vanillina

2 cucchiaini di lievito per dolci

30 g di burro

1 uovo e un tuorlo

La buccia grattugiata di un limone

Per la farcitura:

150 g di philadelphia

2 cucchiai di zucchero aromatizzato all’arancia

20 g di gocce di cioccolato fondente

Prepara il ripieno amalgamando il philadelphia con lo zucchero e le gocce di cioccolato. Setaccia la farina con il lievito e versala a fontana su una spianatoia insieme allo zucchero. Aggiungi l'uovo e il tuorlo, il burro morbido, la buccia del limone e la vanillina. Impasta velocemente fino ad ottenere un composto liscio, morbido ed omogeneo. (Se risultasse troppo morbido aggiungi un po’ di farina). Stendi la pasta con il matterello o con la macchina in una sfoglia spessa 3 mm e ritaglia dei dischi in numero pari con un tagliapasta rotondo. Metti un cucchiaino di ripieno al centro di metà dei dischi e ricoprili con l'altra metà. Per chiuderli bene inumidisci i margini e pressali bene con le dita o con i rebbi di una forchetta.  Disponili su una teglia rivestita di carta da forno e cuocili in forno già caldo a 180°C per 20 minuti.  Fai raffreddare, a piacere spolverizza di zucchero a velo e servi.

 ESCAPE='HTML'

 

“SFINCI” CON CREMA DI RICOTTA  ALL’ARANCIA E GOCCE DI CIOCCOLATO

 

Ingredienti:

125 ml di acqua

50 g di burro

un pizzico di sale

due cucchiaini di zucchero

80 g di farina

2 uova

Per il ripieno:

150 g di ricotta

4 cucchiaini di zucchero aromatizzato all’arancia

Un cucchiaio di gocce di cioccolato fondente

Fai bollire l’acqua con il burro, il sale e lo zucchero, quando bolle versa a pioggia la farina e rimescola; rimetti su fuoco basso e continua a mescolare energicamente fino a quando il composto si stacca dalla pentola. Versa quindi il composto in una ciotola e lascia raffreddare. Aggiungi le uova uno alla volta, il successivo solo quando il precedente è amalgamato perfettamente al composto e lascia riposare mezz’ora. Aiutandoti con due cucchiai forma delle palline e friggile a fuoco medio in olio caldo. Spolverizza una metà delle sfinci con zucchero a velo e riempi l’altra metà con la crema ottenuta amalgamando la ricotta con lo zucchero all’arancia e le gocce di cioccolato.

 

 ESCAPE='HTML'

Le sfinci con crema di pistacchi...

“SFINCI”  SEMPLICI E CON CREMA DI RICOTTA E PISTACCHI

Ingredienti:
100 ml di acqua
70 ml di latte
75 g di burro
un pizzico di sale
un cucchiaio di zucchero
135 g di farina
3 uova
200 g di ricotta
150 g di crema di pistacchi
Zucchero semolato q.b.

Fai bollire l’acqua con il latte, il burro, il sale e lo zucchero, quando bolle versa a pioggia la farina e rimescola; rimetti su fuoco basso e continua a mescolare energicamente fino a quando il composto si stacca dalla pentola, versalo quindi in una ciotola e lascialo raffreddare.
Aggiungi le uova uno alla volta, il successivo solo quando il precedente è amalgamato perfettamente al composto.
Aiutandoti con due cucchiaini forma delle palline e friggile a fuoco medio  in olio o strutto  caldo.
Riempine una parte con la crema ottenuta mescolando la ricotta alla crema di pistacchi, le altre spolverizzale con lo zucchero semolato e servi.

...e semplici solo con lo zucchero...

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

FRITTELLE ALLA FRUTTA SECCA

Ingredienti:
125 g di farina
1 uovo
40 g di zucchero a velo
1/2 bustina di lievito
25 g di burro
25 g di mandorle, pistacchi e nocciole tritati
olio per friggere
zucchero a velo
sale

Rompi l’ uovo in una terrina, unisci lo zucchero a velo e lavora bene gli ingredienti fino a ottenere un composto cremoso e soffice. Metti la farina a fontana, aggiungi la frutta secca tritata, il lievito, il burro fuso a parte, un pizzico di sale, il composto di uovo e zucchero, quindi mescola bene il tutto. Dividi la pasta preparata in diversi pezzi, arrotola ognuno di questi sul tavolo infarinato fino a formare dei lunghi cilindri spessi circa 2 cm. Taglia questi ultimi a pezzetti della lunghezza di 12 cm e uniscine le estremità formando delle ciambelline.
Fai scaldare l'olio in una padella, tuffavi, poche alla volta, le ciambelline e lasciate dorare bene. Depositale su un foglio di carta assorbente, spolverizzale con lo zucchero vanigliato, disponile su un piatto da portata e servile.

 ESCAPE='HTML'

CHIACCHIERE

Ingredienti:
250 g di farina
50 g di zucchero
2 uova
1 cucchiaio d’olio
Un cucchiaino di lievito per dolci
Mezza tazzina da caffè di liquore all’arancia
Un pizzico di sale

Unisci tutti gli ingredienti e impasta fino ad ottenere un panetto, poi stendilo con la macchina per la pasta fresca e taglia dei rombi con la rotella; friggili in olio di semi bollente, fai perdere l’unto su carta da cucina e quando sono fredde cospargile di zucchero a velo.

 ESCAPE='HTML'

Particolari, queste frittelle, perché sulla superficie si forma un delizioso caramello…

FRITTELLE CARAMELLATE

Ingredienti:
250 g di farina 00
60 g di burro
3 cucchiaini di zucchero a velo
1 bicchiere d’acqua
Olio di semi di arachidi

Zucchero semolato q.b.
Zucchero a velo q.b.

Con la farina, il burro ammorbidito, lo zucchero a velo e l’acqua fai un impasto che metterai a riposare in frigo per mezzora. Stendilo poi in una sfoglia molto sottile e spargi da entrambi i lati della sfoglia abbondante zucchero semolato, come se la stessi infarinando. Comincia ora ad arrotolarla su se stessa formando dei cilindretti del diametro di un mignolo, tagliali a tocchetti  lunghi 2 centimetri e friggili fino a doratura in olio abbondante ben caldo. Scolali su carta forno (non su altra carta perché lo zucchero caramellato li farebbe attaccare), spolverizzali a piacere con zucchero a velo e servi.

 ESCAPE='HTML'

CIAMBELLINE AL PROFUMO D’ARANCIA

INGREDIENTI
450 g di farina
200 g di patate lesse
2 dl di latte
4 cucchiai di zucchero semolato
1 bustina di lievito di birra liofilizzato
la buccia di un’arancia non trattata
zucchero semolato
olio per friggere

Prendi una ciotola e versaci la farina, aggiungi il lievito e lo zucchero semolato ed amalgama. Prendi le patate già lessate e sbucciate e passale allo schiacciapatate direttamente sulla farina. Grattugia la buccia di arancia. Aggiungi alle patate schiacciate e alla farina, il latte e la buccia di arancia grattugiata. Impasta accuratamente fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Forma con questo impasto una palla, adagiala in una ciotola infarinata, copri con un canovaccio umido e lascia lievitare per circa un’ora in un luogo tiepido. Una volta trascorso il tempo necessario lavora l’impasto su una spianatoia infarinata per sgonfiarlo  e suddivilo in tante palline delle dimensioni di una noce. Forma al centro delle palline dei fori e allargali per creare delle ciambelline, infilando al centro delle ciambelline un dito e facendolo roteare velocemente. Scalda abbondante olio in una padella a bordi alti e friggi le ciambelline per circa un minuto per lato, lasciale asciugare su carta assorbente da cucina e cospargile con lo zucchero semolato prima di servire.


 

 ESCAPE='HTML'

NASTRI PROFUMATI AGLI AGRUMI

350 g di farina 00
160 g di zucchero
1 uovo
15 g di lievito di birra  disidratato
15 g di burro
150 ml di latte
1 cucchiaio di liquore all’arancia
olio di semi per friggere
buccia grattugiata di 2 arance
buccia grattugiata di 2 limoni
70 g di gocce di cioccolato

Impasta tutti gli ingredienti, tranne le gocce di cioccolato,  fino a formare una palla da mettere a lievitare in un luogo caldo per circa 30 minuti. Una volta lievitato, dividi l’impasto in due parti e aggiungi ad una di esse le gocce di cioccolato, poi stendi i due impasti ad uno spessore di circa 3/4 mm e taglialo a strisce alte un dito e lunghe 6-7 cm. Friggi in olio ben caldo e, una volta che la parte immersa nell’olio diventa dorata, gira e fai dorare anche dall’altra parte, scola e metti a perdere l’unto su carta assorbente. Servi i nastri ben caldi, spolverizzando a piacere con zucchero a velo.

 ESCAPE='HTML'

FRITTELLE CON PHILADELPHIA

Ingredienti:
200 g di Philadelphia , 250 g di farina, 2 uova, 80 g di zucchero, 50 g di gocce di cioccolato,  1 cucchiaino di lievito vanigliato in polvere, 40 g di zucchero a velo, olio di arachide, sale.

Mescola in una ciotola il Philadelphia con le uova, la farina setacciata con il lievito, un pizzico di sale e le gocce di cioccolata, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Versa abbondante olio in una pentola per friggere, scaldalo su fiamma bassa, unisci 5-6 cucchiai di pastella alla volta e lascia cuocere le frittelle per 3-4 minuti su fiamma medio bassa, fino a che risultano ben gonfie. Alza la fiamma e lasciale dorare.
Scolale con un mestolo forato, fa perdere l’olio in eccesso su fogli di carta per fritti e servile spolverizzate con zucchero al velo.

N.B. Lo zucchero del composto può anche essere aromatizzato all'arancia, saranno ancora più profumate!

 ESCAPE='HTML'

MEZZELUNE CON RICOTTA E NUTELLA

Per la frolla
170 gr di farina 00
1 uovo
70 gr di ricotta
80 gr di zucchero
scorza di un arancia  o limone
mezzo cucchiaino di lievito per dolci

Per la farcia
150 gr di ricotta
2 cucchiai  di zucchero
nutella q b

Versa la farina setacciata in una ciotola a fontana e fai un largo foro al centro. Sbatti l’uovo con la ricotta e lo zucchero, aggiungi la scorza grattugiata e il lievito e poi versa al centro della farina. Amalgama piano piano la farina e poi impasta fino a formare un panetto liscio. Fai riposare per 30 minuti in frigo. Nel frattempo amalgama la ricotta con lo zucchero, stendi la sfoglia e ricava dei cerchi di 10 cm di diametro. Metti al centro di ogni cerchio un cucchiaino colmo di nutella, stendilo un po’ lasciando un certo margine dal bordo e disponici sopra una cucchiaiata scarsa di ricotta. Richiudi bene e sigilla. Disponi le mezzelune su una teglia rivestita di carta forno, spennellale con il latte e  inforna a 180″C per 12/15 minuti finchè non sono dorate.  Sforna e spolverizza con zucchero a velo.
N.B.; Si possono anche friggere in olio bollente finchè non sono dorate.
 

 ESCAPE='HTML'

“SFINCI”  CON DULCE DE LECHE E ZUCCHERO ALL’ARANCIA

Ingredienti:
250 ml di acqua
100 g di burro
un pizzico di sale
mezzo cucchiaio di zucchero
180 g di farina 00
4 uova

zucchero aromatizzato all’arancia q.b.

400 g di dulce de leche

Fai bollire l’acqua con il burro, il sale e lo zucchero, quando bolle versa a pioggia la farina e rimescola; rimetti su fuoco basso e continua a mescolare energicamente fino a quando il composto si stacca dalla pentola. Versa quindi il composto in una ciotola e lascia raffreddare.
Aggiungi le uova uno alla volta, il successivo solo quando il precedente è amalgamato perfettamente al composto  e lascia riposare mezz'ora.
Aiutandoti con due cucchiai forma delle palline e friggile a fuoco medio  in olio caldo.
Spolverizza con zucchero e  cannella oppure, come ho fatto io, riempile con dulce de leche o spolverizzale con zucchero aromatizzato all’arancia.

Per il dulce de leche, vedi la ricetta degli alfajores nella pagina dei biscotti.

 ESCAPE='HTML'


DOLCI DI CARNEVALE AL FORNO

Ingredienti:

240 g di farina 00
80 g di zucchero
una bustina di vanillina
2 cucchiaini di lievito per dolci
6 cucchiai di latte
3 cucchiai di olio evo
100 g di marmellata del gusto preferito
2 cucchiai di zucchero a velo
1 uovo
2 cucchiai di limoncello

Setaccia 220 g di farina con il lievito e versala a fontana su una spianatoia insieme allo zucchero. Aggiungi l'uovo, l'olio, il latte e la vanillina. Impasta velocemente fino ad ottenere un composto liscio, morbido ed omogeneo.
Dividi la pasta in due parti.
Stendi la prima metà con il matterello in una sfoglia spessa 3-4 mm e ritaglia dei dischi in numero pari  con un tagliapasta rotondo. Metti un cucchiaino di marmellata al centro di metà dei dischi e ricoprili con l'altra metà. Per chiuderli bene inumidisci i margini e pressali  con i rebbi di una forchetta.
Disponili su una teglia rivestita di carta da forno e cuocili in forno già caldo a 180°C per 15 – 20 minuti. Nel frattempo riprendi l'altra metà della pasta, aggiungendo il limoncello e un po' della farina rimasta e lavorando sulla spianatoia fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Stendi la pasta con il matterello e tagliala in strisce con una rotella dentata.
Disponile su una teglia foderata con carta da forno e cuoci per circa 10 minuti a 180°C.
Fai raffreddare, spolverizza di zucchero a velo e servi
 

 ESCAPE='HTML'

Sembrano chiacchiere…ma c’è qualcosa in più…..

FRITTELLE ALL’AMARETTO

Ingredienti:
140 g di farina 00
70 g di amaretti sbriciolati
40 g di zucchero
1 uovo
25 g di burro
1 pizzico di sale
20 ml di liquore all’amaretto
1 cucchiaino di lievito per dolci

Zucchero a velo q.b.

Impasta tutti gli ingredienti, forma una palla che metterai a riposare in frigo per mezzora. Stendi col matterello allo spessore di due-tre millimetri, taglia a losanghe con la rotella dentellata e friggi in olio caldo fino a che risultano ben dorate. Fai assorbire l’unto in eccesso su carta da cucina, spolverizza con zucchero a velo e servi.

 ESCAPE='HTML'