Crea sito

Gli spaghetti e le linguine

...non solo dolci...gli spaghetti e le linguine più sfiziosi...

 

SPAGHETTI CON TONNO FRESCO E MELANZANE

Ingredienti per 4 persone:

300 g di spaghetti

Una melanzana

200 g di tonno fresco

Un cipollotto

Uno spicchio d’aglio

Tre cucchiai di passata di pomodoro

20 g di pinoli

Un cucchiaio di passolina

Un cucchiaio di capperi

Sale

Peperoncino

Olio evo

Basilico

In un tegame molto capiente fai appassire in olio evo l’aglio, il peperoncino e il cipollotto tritati, aggiungi poi i pinoli, la passolina precedentemente tenuta a bagno in acqua per una decina di minuti, i capperi e la passata di pomodoro, fai insaporire per qualche minuto, poi unisci il tonno tagliato a cubetti e portalo a cottura. Aggiungi la melanzana precedentemente fritta (io l’ho cotta in forno, dopo averla tagliata a fette spesse, salata e unta con poco olio evo) tagliata a cubetti, amalgama, aggiusta il condimento di sale, unisci il basilico e versa la pasta che nel frattempo avrai cotto molto al dente, mantecala nel condimento per un paio di minuti e servila, decorando con foglie di basilico.

 ESCAPE='HTML'

 

PASTA CON LE SARDE

Ingredienti per 4 persone:

300 g di spaghetti alla chitarra

200 g di sarde già deliscate ed eviscerate

Una cipolla

Uno spicchio d’aglio

Un mazzetto di finocchietto selvatico

30 g di pinoli

20 g di uva passolina

Un cucchiaino di concentrato di pomodoro

Sale q.b.

Pepe q.b.

Mollica di pane q.b.

Olio evo q.b.

 

Elimina dal finocchietto le parti più dure, lavali e falli bollire in abbondante acqua salata fino a cottura, scolali e mettili da parte. In un salta pasta fai appassire in olio evo l’aglio e la cipolla tritati, aggiungi i pinoli, l’uvetta precedentemente tenuta a bagno per mezz’ora in poca acqua, il concentrato diluito in poca acqua e il finocchietto tritato, fai cuocere per cinque minuti, aggiungi le sarde , aggiusta di sale e di pepe e porta a cottura unendo se necessario un po’ di acqua di cottura del finocchietto. Cuoci al dente la pasta nella stessa acqua dove hai cotto il finocchietto, scolala e ultima la cottura nel condimento, aggiungendo se necessario un po’ di acqua di cottura. Mentre cuoce la pasta, tosta la mollica in una padella con un po’ di olio evo, spolverizza la mollica sulla pasta e servi.

N.B. : è importante che il condimento non sia troppo asciutto perché la mollica tende ad asciugarlo un po’.

 ESCAPE='HTML'

 

LINGUINE CON LE VONGOLE

Ingredienti per 3 persone:

250 g di linguine

1 kg di vongole veraci

Uno spicchio d’aglio

Un cipollotto

Peperoncino q.b.

Un mazzetto di prezzemolo

Mezzo bicchierino di brandy

 

Metti le vongole in un ampio contenitore e coprile con acqua frizzante, tienile a bagno per mezz’ora. Sciacquale finché non vedrai più sabbia sul fondo del contenitore e mettile  in una padella dotata di coperchio su fiamma alta finché le vongole son tutte aperte. Elimina le vongole che sono rimaste chiuse, sguscia quelle aperte lasciandone qualcuna nel guscio per decorare il piatto. Filtra con un colino foderato di cotone idrofilo il liquido prodotto dalle vongole e tienilo da parte. In un’altra padella fai appassire in olio evo il cipollotto, l’aglio e il peperoncino tritati, sfuma con il brandy, unisci il prezzemolo tritato e le vongole e fai insaporire, se necessario aggiungi un po’ del liquido delle vongole. Nel frattempo cuoci le linguine molto al dente e finisci la cottura nel sugo di vongole. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

LINGUINE PESCESPADA E CARCIOFI

Ingredienti per 3 persone:

240 g di linguine

150 g di pescespada

Un carciofo

Un cipollotto

Uno spicchio d’aglio

Peperoncino q.b.

5 pomodori piccadilly

Prezzemolo tritato q.b.

Mezzo bicchierino di brandy

 

Fai appassire in olio evo il cipollotto, il peperoncino e l’aglio tritati, aggiungi il carciofo privato delle parti dure e tagliato a fettine sottili e portalo a cottura. Unisci adesso i pomodori tagliati a pezzetti e il pescespada tagliato a cubetti e portali a cottura, sfumando con il brandy. Cuoci molto al dente le linguine e termina la cottura nel sugo, aggiungendo se necessario un po’ d’acqua di cottura della pasta. Spolverizza con prezzemolo tritato, aggiungi un filo d’olio, rimescola e servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

LINGUINE CON GAMBERI E TONNO FRESCO

Ingredienti per 4 persone:

300 g di linguine

250 g di gamberi sgusciati

150 g di tonno fresco

Un cipollotto

Uno spicchio d’aglio

50 g di  pomodorini datterini

Un bicchierino di brandy

La buccia grattugiata di un limone non trattato

Prezzemolo q. b. (facoltativo)

Peperoncino q.b. (facoltativo)

 

In un salta pasta capiente fai appassire il cipollotto, il peperoncino e l’aglio tritati, unisci poi i pomodorini tagliati a piccoli pezzi, fai cuocere per qualche minuto, sfuma con il brandy e poi aggiungi i gamberi e il tonno tagliato a cubetti. Nel frattempo cuoci le linguine in abbondante acqua salata, un minuto prima di fine cottura aggiungili al condimento e fai saltare fino ad ultimare la cottura aggiungendo, se necessario, un po’ di acqua di cottura della pasta. Aggiungi la buccia del limone, un filo d’olio evo a crudo e il prezzemolo tritato, amalgama e servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

LINGUINE CON BOTTARGA FRESCA DI PESCESPADA

 

Ingredienti per 4 persone:

300 g di linguine

250 g di bottarga fresca di pescespada

Un cipollotto

Uno spicchio d’aglio

Qualche pomodoro piccadilly o ciliegino

Peperoncino q.b.

Mezzo bicchierino di brandy

Prezzemolo tritato q.b.

Olio evo q.b.

In un largo tegame fai appassire il cipollotto, il peperoncino e l’aglio tritati in olio evo, aggiungi i pomodorini tagliati a pezzetti,  unisci il brandy e fai sfumare , poi aggiungi la bottarga privata della membrana esterna, e fai cuocere per 6-7 minuti. A cottura ultimata unisci il prezzemolo. Nel frattempo cuoci al dente le linguine, versale nel tegame del condimento, fai saltare la pasta e servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

LINGUINE DI MARE CON ZUCCA E ZENZERO

Ingredienti per 2 persone:

150 g di linguine

150 g di misto mare fresco (vongole, cozze, gamberetti, calamari, seppioline, pesce spada e salmone)

Un cipollotto

Uno spicchio d’aglio

Qualche pomodoro datterino

Un cucchiaio di purea di zucca rossa

Mezzo bicchierino di brandy

Mezzo cucchiaino di zenzero grattugiato

Prezzemolo grattugiato q.b.

Olio evo q.b.

 

In un largo tegame fai appassire il cipollotto e l’aglio tritati in olio evo, aggiungi i pomodorini tagliati a pezzetti,  il pesce e i frutti di mare e sfuma con il brandy, fai evaporare e porta a cottura. A cottura ultimata unisci la purea di zucca, il prezzemolo e lo zenzero. Nel frattempo cuoci al dente le linguine, versale nel tegame del condimento, falle saltare  e servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

SPAGHETTI INTEGRALI COL FINOCCHIETTO SELVATICO

Ingredienti per 4 persone:

250 g di spaghetti integrali

Un mazzo di finocchietto selvatico

Una cipolla

Uno spicchio d’aglio

4 cucchiai di concentrato di pomodoro

20 g di pinoli

8 acciughe sott’olio

Peperoncino q.b.

Pangrattato abbrustolito q.b.

Pecorino o grana grattugiato q.b.

 

Pulisci il finocchietto mettendo da parte solo le parti tenere, fai bollire in acqua salata fino a cottura e scolalo. Nel frattempo fai stufare in olio evo la cipolla e l’aglio tritati, fai sciogliere nell’olio, senza farli bruciare, i filetti di acciughe, aggiungi i pinoli, il peperoncino, il concentrato di pomodoro diluito in un po’ di acqua calda e fai cuocere per una decina di minuti, unisci poi il finocchietto tritato e fai cuocere per altri cinque minuti, senza fare asciugare troppo. Versa la pasta, che avrai fatto cuocere al dente nella stessa acqua di cottura del finocchietto, nel sugo, amalgama bene e spolverizza in parti uguali con il pangrattato e il formaggio grattugiato. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

SPAGHETTI CON ZUCCA E VONGOLE

Ingredienti per 2 persone:

150 g di spaghetti alla chitarra

100 g di vongole sgusciate

100 g di zucca gialla

1 spicchio d’aglio

1 cipollotto

4 pomodori piccadilly

Prezzemolo tritato

Olio evo

Peperoncino q.b.

 

Fai dorare in olio evo lo spicchio d’aglio tritato, aggiungi la zucca pulita e tagliata a cubetti, salala e fai cuocere a fiamma bassa finchè la zucca si disfa. In un altro tegame fai appassire in olio evo il cipollotto, aggiungi il pomodoro privato della buccia e tagliato a cubetti e il peperoncino tritato, fai cuocere per qualche minuto, poi unisci le vongole, falle insaporire  e infine aggiungi la zucca e il prezzemolo. Fai saltare nel condimento ottenuto gli spaghetti cotti al dente, aggiungendo se necessario un po’ d’acqua di cottura. Servi ben caldi.

 ESCAPE='HTML'

 

SPAGHETTI CON RAGU’ AL FORNO

 

Ingredienti per 4 persone:

320 g di spaghetti

Una cipolla rossa e una dorata

Due spicchi d’aglio

Otto pomodori piccadilly

Una melanzana

Un peperone giallo

Una zucchina

100 g di prosciutto cotto o pancetta dolce a cubetti

Olio evo

Prezzemolo tritato

Un bicchiere di vino bianco

Mezzo bicchiere d’acqua

Sale

Pepe

Parmigiano o grana grattugiato

 

Versa in una teglia capiente dell’olio evo in modo da ungerne il fondo. Pela i pomodori e disponi dentro la teglia tutte le verdure tagliate a cubetti, l’aglio tritato e il prosciutto, sala, spolverizza di pepe, aggiungi il vino e l’acqua e metti in forno a 150 °C per un’ora, avendo cura di rimescolare ogni 20 minuti. A cottura ultimata, se c’è ancora molto liquido, alza la temperatura a 180 °C e fallo asciugare. Unisci il prezzemolo tritato e versa nel sugo gli spaghetti cotti al dente in abbondante acqua salata, spolverizza con parmigiano o grana grattugiato e servi.

 ESCAPE='HTML'

 

SPAGHETTI CON ZUCCA E SALMONE AFFUMICATO

Ingredienti per 2 persone:

150 g di spaghetti grossi

100 g di salmone affumicato

300 g di zucca gialla

1 spicchio d’aglio

30 g di mascarpone

Prezzemolo tritato

Olio evo

Peperoncino q.b.

 

Fai dorare in olio evo lo spicchio d’aglio tritato, aggiungi la zucca pulita e tagliata a cubetti, salala e fai cuocere a fiamma bassa finchè la zucca si disfa. Aggiungi il peperoncino tritato, il prezzemolo, il salmone precedentemente rosolato in poco olio evo e il mascarpone, amalgama bene il tutto e fai saltare nel condimento ottenuto gli spaghetti cotti al dente, aggiungendo se necessario un po’ d’acqua di cottura. Servi ben caldi.

 ESCAPE='HTML'

 

SPAGHETTI AGLIO, OLIO E BROCCOLETTI

Ingredienti:

250 g di spaghetti

Uno spicchio d’aglio

Olio evo

Un cipollotto

50 g di pecorino romano grattugiato

peperoncino q. b.


Lessa i broccoletti e insaporiscili in un trito di cipollotto rosolato in olio evo. Riducili in purea. Fai bollire l’acqua, salala leggermente (il pecorino è molto saporito) e metti a cuocere gli spaghetti. Passati i due terzi del tempo di cottura (per esempio, se il tempo di cottura è dodici minuti, dopo otto minuti) versa un mestolo di acqua di cottura in un’ampia padella nella quale hai fatto rosolare in olio evo uno spicchio d’aglio e un po’ di peperoncino, e  buttaci gli spaghetti. Adesso continua a cuocerli in padella rimescolando continuamente con un forchettone, unendo via via l’acqua necessaria, prendendola dalla pentola dove avevi cotto la pasta. A cottura quasi ultimata, bene al dente, unisci la purea di broccoletti, amalgama bene, e in ultimo aggiungi il pecorino grattugiato. Una volta amalgamato tutto il pecorino, servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

Uno dei piatti più semplici della buona cucina italiana, con solo tre ingredienti,ma…fantastico, se fatto bene!

 

SPAGHETTI ALLA CHITARRA CACIO E PEPE

Ingredienti:

250 g di spaghetti alla chitarra (non all’uovo)

120 g di pecorino romano grattugiato

Pepe nero in grani

Fai bollire l’acqua, salala leggermente (il pecorino è molto saporito) e metti a cuocere gli spaghetti. Passati i due terzi del tempo di cottura (per esempio, se il tempo di cottura è dodici minuti, dopo otto minuti) versa un mestolo di acqua di cottura in un’ampia padella preferibilmente di alluminio, che va tenuta su un fornello acceso vicino alla prima pentola, e buttaci gli spaghetti. Adesso continua a cuocerli in padella rimescolando continuamente con un forchettone, unendo via via l’acqua necessaria, prendendola dalla pentola dove avevi cotto la pasta. A cottura quasi ultimata, bene al dente,  inizia ad aggiungere, sempre girando per amalgamare, il pecorino grattugiato al quale avrai aggiunto il pepe macinato al momento. Una volta amalgamato tutto il pecorino, servi e completa ogni piatto con altro pepe.

N:B: E’ consigliabile riscaldare preventivamente i piatti dove servirai la pasta 5 minuti in forno  a 100 °C.

 ESCAPE='HTML'

 

SPAGHETTI CACIO E PEPE CON FAVE

Ingredienti:

250 g di spaghetti alla chitarra (non all’uovo)

70 g di pecorino romano grattugiato

70 g di grana grattugiato

Pepe nero in grani

Un cipollotto

150 g di fave fresche

Olio evo q.b.

 

Fai stufare in poco olio evo il cipollotto tritato, aggiungi le fave sgusciate e lavate e l’acqua sufficiente per portarle a cottura. Fai bollire l’acqua, salala leggermente (il pecorino è molto saporito) e metti a cuocere gli spaghetti. Passati i due terzi del tempo di cottura (per esempio, se il tempo di cottura è dodici minuti, dopo otto minuti) versa un mestolo di acqua di cottura in un’ampia padella preferibilmente di alluminio, che va tenuta su un fornello acceso vicino alla prima pentola, e buttaci gli spaghetti. Adesso continua a cuocerli in padella rimescolando continuamente con un forchettone, unendo via via l’acqua necessaria, prendendola dalla pentola dove avevi cotto la pasta. A cottura ultimata, bene al dente, inizia ad aggiungere, sempre girando per amalgamare, i formaggi grattugiati ai quali avrai aggiunto il pepe macinato al momento. Una volta amalgamato tutto il formaggio, aggiungi le fave ormai cotte e servi ben caldo.

N:B: E’ consigliabile riscaldare preventivamente i piatti dove servirai la pasta pochi minuti in forno  a 100 °C.

 ESCAPE='HTML'

 

SPAGHETTI CACIO E PEPE CON PISELLINI

Ingredienti:

250 g di spaghetti alla chitarra (non all’uovo)

70 g di pecorino romano grattugiato

70 g di grana grattugiato

Pepe nero in grani

Un cipollotto

150 g di piselli preferibilmente freschi (o surgelati)

Olio evo q.b.

 

Fai stufare in poco olio evo il cipollotto tritato, aggiungi i piselli sgusciati e lavati e l’acqua sufficiente per portarli a cottura. Fai bollire l’acqua, salala leggermente (il pecorino è molto saporito) e metti a cuocere gli spaghetti. Passati i due terzi del tempo di cottura (per esempio, se il tempo di cottura è dodici minuti, dopo otto minuti) versa un mestolo di acqua di cottura in un’ampia padella preferibilmente di alluminio, che va tenuta su un fornello acceso vicino alla prima pentola, e buttaci gli spaghetti. Adesso continua a cuocerli in padella rimescolando continuamente con un forchettone, unendo via via l’acqua necessaria, prendendola dalla pentola dove avevi cotto la pasta. A cottura ultimata, bene al dente, inizia ad aggiungere, sempre girando per amalgamare, i formaggi grattugiati ai quali avrai aggiunto il pepe macinato al momento. Una volta amalgamato tutto il formaggio, aggiungi i piselli ormai cotti e servi ben caldo.

N:B: E’ consigliabile riscaldare preventivamente i piatti dove servirai la pasta pochi minuti in forno  a 100 °C. Se realizzate il piatto nel periodo in cui si trovano i piselli freschi, la riuscita sarà decisamente migliore.

 ESCAPE='HTML'

 

SPAGHETTI CACIO E PEPE CON CREMA DI ZUCCHINE

Ingredienti:

250 g di spaghetti alla chitarra (non all’uovo)

70 g di pecorino romano grattugiato

70 g di grana grattugiato

Pepe nero in grani

Una zucchina bianca da friggere

Taglia a fette spesse mezzo cm la zucchina, asciuga le fettine e friggi in olio ben caldo, salando leggermente. Fai perdere l’unto in eccesso su carta da cucina. Fai bollire l’acqua, salala leggermente (il pecorino è molto saporito) e metti a cuocere gli spaghetti. Passati i due terzi del tempo di cottura (per esempio, se il tempo di cottura è dodici minuti, dopo otto minuti) versa un mestolo di acqua di cottura in un’ampia padella preferibilmente di alluminio, che va tenuta su un fornello acceso vicino alla prima pentola, e buttaci gli spaghetti. Adesso continua a cuocerli in padella rimescolando continuamente con un forchettone, unendo via via l’acqua necessaria, prendendola dalla pentola dove avevi cotto la pasta. A cottura ultimata, bene al dente,  inizia ad aggiungere, sempre girando per amalgamare, i formaggi grattugiati ai quali avrai aggiunto il pepe macinato al momento. Una volta amalgamato tutto il formaggio, aggiungi la crema che avrai ottenuto frullando la zucchina fritta con un po’ di acqua di cottura della pasta e servi ben caldo.

N:B: E’ consigliabile riscaldare preventivamente i piatti dove servirai la pasta pochi minuti in forno  a 100 °C.

 ESCAPE='HTML'

 

LINGUINE CON CAVOLFIORE E SPECK

Ingredienti:

250 g di linguine

Un cipollotto

1 spicchio d’aglio

150 g di broccoletti

Olio evo q.b.

80 g di speck a cubetti

20 g di grana grattugiato

20 g di caciocavallo semistagionato grattugiato

 

Lessa il cavolfiore ridotto a cimette e insaporiscilo  in un trito di cipollotto e aglio, stufati in olio evo, dove avrai prima rosolato i cubetti di speck.  Fai bollire l’acqua, salala e metti a cuocere le linguine. Fai insaporire nel sugo di cavolfiore e speck le linguine scolate al dente, aggiungi i formaggi grattugiati, mescola bene e servi ben caldo.