Crea sito

Fuori menù....le pizze e le focacce

Credo che le persone a cui non piace la pizza si possano contare sulle dita di una mano....almeno io ne conosco pochissime! Sentite il profumo...la prima che vi propongo ha qualcosa della mia terra...

 

FOCACCIA CON CIPOLLE E STRACCHINO

Ingredienti:

225 g di farina 00

225 g di farina manitoba

250 g di patate bollite

Un uovo

4  g di lievito di birra disidratato

Due cucchiaini di sale

Due cucchiaini di zucchero

50 g di burro

30 ml di olio evo

30 ml di latte

Per la farcitura:

3 cipolle

200 g di stracchino

In un ampio contenitore metti il sale, poi le farine setacciate, le patate schiacciate, lo zucchero, il lievito,  l’uovo, il burro fuso, l’olio e il latte tiepido e impasta energicamente per almeno 10 minuti. Metti a lievitare in forno spento con la luce accesa per almeno due ore o comunque fino al raddoppio del volume. Cuoci le cipolle affettate molto sottili in olio evo a fiamma molto bassa senza farle friggere. Ungi con olio evo una teglia rettangolare 40 cm x 25 cm, stendi sul fondo l’impasto e condiscilo con le cipolle cotte e lo stracchino, metti la teglia in forno a lievitare per un’altra ora e infine cuoci la focaccia in forno preriscaldato statico a 180 °C per 30-35 minuti. Servi tiepido.

 ESCAPE='HTML'

 

PIZZA DUO

 

Ingredienti:

300 g di farina

190 ml di acqua

2 cucchiai di olio

mezza bustina di lievito di birra disidratato

Un cucchiaino di sale

un cucchiaino e mezzo di zucchero

 

Per condire la parte “sfincione”:

3 cipolle

5 pomodori piccadilly

olio evo

sale

2 acciughe

100 g di caciocavallo semistagionato

50 g di pangrattato

origano

grana grattugiato

 

Per condire l’altra metà:

una mozzarella  di bufala

3 cucchiai di pesto di rucola

3 pomodori piccadilly

50 g di caciocavallo fresco

grana grattugiato

olive taggiasche

 

 

Fai un impasto con tutti gli ingredienti della pizza, lavoralo per almeno 10 minuti e mettilo a lievitare in luogo tiepido per un’ora. (Va bene anche il forno con la lampadina accesa). Nel frattempo prepara il sugo di cipolle: fai stufare in olio evo a fiamma bassissima le cipolle tagliate sottili, aggiungendo poco sale; quando le cipolle sono quasi cotte aggiungi i pomodori tagliati a cubetti, quando anche il pomodoro è cotto fai restringere il sugo, aggiungi le acciughe e falle sciogliere. Ungi una teglia rotonda del diametro di 30 cm con l’olio, oppure foderala con carta forno, stendi l’impasto, distribuisci su una metà il caciocavallo semistagionato grattugiato grossolanamente, poi sul caciocavallo metti il sugo di cipolle tiepido, e su questo il pangrattato condito con un po’ di origano e di grana grattugiato. Sull’altra metà della pizza disponi il caciocavallo fresco a pezzetti, il pesto di rucola, i pomodori tagliati a fettine sottili, le olive e il grana grattugiato. Rimetti a lievitare per altri tre quarti d’ora e fai cuocere in forno già caldo a  175 °C per 35-40 minuti. Cinque minuti prima di fine cottura, distribuisci sui pomodori la mozzarella di bufala a fette sottili, sforna e servi ben calda.

 N.B.: tutti gli ingredienti da disporre sulla pizza devono essere a temperatura ambiente e ben scolati, per cui vi consiglio di affettare e mettere ad asciugare su carta da cucina sia i pomodori che la mozzarella.

 ESCAPE='HTML'

“SFINCIOPIZZA”

Ingredienti:
350 g. farina manitoba
150 g. farina di semola
1 bustina di lievito di birra disidratato
2 cucchiaini di sale
2 cucchiaini di zucchero
300 ml acqua
2 cucchiai di olio

Per il condimento:
4 cipolle piccole
Olio evo
2 acciughe
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
150 g di caciocavallo semistagionato grattugiato
Pangrattato
Pomodorini ciliegia
100 g di gorgonzola dolce
200 g di mozzarella
100 g di emmenthal, asiago e provola dolce grattugiati
Qualche oliva nera
Origano

Prepara l’impasto lavorando le farine con gli altri ingredienti. Mettilo in una ciotola infarinata, coprilo con pellicola e poi a lievitare in luogo riparato per un’ora (Va bene anche il forno con la lampadina accesa). Stendi in una teglia oliata e su metà disponi le cipolle (che avrai cotto in olio, nel quale avrai sciolto le 2 acciughe, a fiamma bassissima fino a che si disfano, aggiungi il concentrato diluito in poca acqua tiepida e fai cuocere altri 5 minuti), sulle cipolle disponi le olive e spargi il caciocavallo e il pangrattato. Sull’altra metà dell’impasto metti il gorgonzola a pezzetti, la mozzarella  a fettine, i formaggi grattugiati e i pomodorini a fettine, ai quali avrai precedentemente fatto perdere l’acqua spargendovi sopra un po’ di sale. Rimetti a lievitare per un’altra ora, versa sulla superficie un filo d’olio e spolverizza un po’ d’origano, poi a cuocere in forno caldo a 180 °C per 35 - 40 minuti.

 ESCAPE='HTML'

PIZZA TRIPLA

Ingredienti:
400 g di farina
220 ml di acqua
4 cucchiai di olio
1 bustina di lievito di birra disidratato
Un cucchiaino di sale
Due cucchiaini di zucchero

Per condire:
salsa di pomodoro
mozzarella 
gorgonzola
stracchino
tonno
pesto di basilico
pomodoro ciliegino
parmigiano o grana grattugiati
origano
olio evo

Fai un impasto con tutti gli ingredienti della pizza, lavoralo per almeno 10 minuti e mettilo a lievitare in luogo tiepido per un’ora. (Va bene anche il forno con la lampadina accesa). Ungi una teglia rettangolare con l’olio, stendi l’impasto e condiscine un terzo con la salsa di pomodoro, la mozzarella e il gorgonzola, un terzo con  salsa, stracchino e tonno, infine pesto, mozzarella e ciliegino. Rimetti a lievitare per altri tre quarti d’ora, poi spolverizza con parmigiano o grana grattugiati, origano, irrora con un filo d’olio e fai cuocere in forno già caldo a a 180 °C. per 30 minuti.

 ESCAPE='HTML'

PIZZA MULTIPLA

Ingredienti:
400 g di farina
220 ml di acqua
4 cucchiai di olio
1 bustina di lievito di birra disidratato
Un cucchiaino di sale
Due cucchiaini di zucchero

Per condire:
salsa di pomodoro
mozzarella 
tonno
pesto di basilico
pesto di melanzane e funghi
spinaci saltati con aglio
pomodori ciliegini
grana grattugiato
origano
olive
olio evo

Fai un impasto con tutti gli ingredienti della pizza, lavoralo per almeno 10 minuti e mettilo a lievitare in luogo tiepido per un’ora. (Va bene anche il forno con la lampadina accesa). Ungi una teglia rettangolare con l’olio, stendi l’impasto e condiscine un quinto con la salsa di pomodoro, la mozzarella, origano e olive, un quinto con  pesto di basilico, mozzarella,  pomodori ciliegini e grana grattugiato, un quinto con pesto di melanzane e funghi, mozzarella e pomodori ciliegini, un quinto con spinaci, mozzarella e grana grattugiato, e infine con spinaci, tonno e mozzarella. Rimetti a lievitare per altri tre quarti d’ora, , irrora con un filo d’olio e fai cuocere in forno già caldo a a 180 °C. per 30 minuti.

 ESCAPE='HTML'

PIZZA TRIPLA 2

Ingredienti:
400 g di farina
220 ml di acqua
4 cucchiai di olio
1 bustina di lievito di birra disidratato
Un cucchiaino di sale
Due cucchiaini di zucchero

Per condire:
salsa di pomodoro
mozzarella 
gorgonzola e mascarpone
carciofi trifolati
pesto di pistacchio
pomodoro ciliegino
parmigiano o grana grattugiati
olive
olio evo

Fai un impasto con tutti gli ingredienti della pizza, lavoralo per almeno 10 minuti e mettilo a lievitare in luogo tiepido per un’ora. (Va bene anche il forno con la lampadina accesa). Ungi una teglia rettangolare con l’olio, stendi l’impasto e condiscine un terzo con la salsa di pomodoro, la mozzarella,  gorgonzola e mascarpone e olive,  un terzo con  salsa, mozzarella e carciofi, infine pesto di pistacchi, mozzarella e ciliegino. Rimetti a lievitare per altri tre quarti d’ora, poi spolverizza con parmigiano o grana grattugiati, origano, irrora con un filo d’olio e fai cuocere in forno già caldo a a 180 °C. per 30 minuti.
N.B.Per i carciofi, fai appassire in olio evo un cipollotto  e uno spicchio d’aglio, poi aggiungi i cuori di due carciofi a fettine e un po’ d’acqua e fai cuocere finchè i carciofi diventano morbidi; aggiungi infine un ciuffetto di prezzemolo tritato.

 ESCAPE='HTML'