Crea sito

La piccola pasticceria

Piccoli ma...golosissimi!!!!

 

ZEPPOLE CON CREMA AL DULCE DE LECHE

Ingredienti per 12 zeppole:

40 g di burro

125 ml di acqua

75 g di farina

un pizzico di sale  

mezzo cucchiaio di zucchero

2 uova

scorza grattugiata di un limone

Per la crema:

200 g di ricotta

Tre cucchiai di dulce de leche

Per decorare:

gocce di cioccolato fondente

 

Prepara la pasta facendo bollire l’acqua con il burro,  lo zucchero e un pizzico di sale in una casseruola abbastanza capiente. Quando l’acqua bolle, levala dal fuoco e aggiungi la farina  badando che non si formino grumi e mescola fino ad avere un composto omogeneo. Rimetti il tutto sul fuoco e continua a mescolare finché il composto non inizia a staccarsi dalle pareti della casseruola. Leva dal fuoco e fai raffreddare la pasta, poi aggiungi le uova una alla volta facendo incorporare bene ogni uovo prima di aggiungere il successivo, alla fine unisci la scorza di limone grattugiata.Metti la pasta in una sac a poche con bocchettone a stella e forma delle ciambelline, disponendole in una teglia su carta da forno e infornale in il forno ventilato già caldo a 190 °C per 25 minuti. Fai raffreddare. Amalgama la ricotta  e il dulce de leche con le fruste elettriche. Farcisci e poi decora ogni zeppola con la crema ottenuta e con le gocce di cioccolato fondente e servi.

 ESCAPE='HTML'

 

DOLCETTI ALLE MANDORLE CARAMELLATE E ARANCE CANDITE

Ingredienti:

35 g di cioccolato fondente

35 g di cioccolato al latte

30 g di mandorle caramellate

20 g di scorze di arance candite

 

Fondi a bagnomaria la metà dei due tipi di cioccolato, trita insieme l’altra metà dei due tipi di cioccolato, le mandorle e le scorze d’arancia e amalgama il tutto col cioccolato fuso. Forma delle palline col composto ottenuto, metti in frigo per farle rassodare e disponile in pirottini di carta prima di servire.

 ESCAPE='HTML'

 

TORTINE DI PANDORO CON CREMA DI RICOTTA E CIOCCOLATO

Ingredienti per 4 tortine:

12 dischi di pandoro (diam. 8 cm)

300 g di ricotta

60 ml di late condensato zuccherato

2 cucchiai di cacao amaro

30 g di zucchero di canna a velo

Gocce di cioccolato fondente q.b.

Un bicchierino di liquore all’arancia

 

Prepara la crema amalgamando con le fruste la ricotta, il latte condensato, il cacao e lo zucchero. Prepara 4 piattini e disponi su ognuno di essi un disco di pandoro, (i dischi devono essere spessi non più di mezzo  centimetro), spennellalo con il liquore, poi distribuisci sopra con una sac a poche la crema, ripeti con altri due dischi per ogni tortina, spargendo sulla crema qualche goccia di cioccolato. Termina con uno strato di crema decorando a ciuffetti e con una stellina di cioccolato bianco. Tieni in frigo fino al momento di servire.

 ESCAPE='HTML'

 

CASSATELLE ALLA RICOTTA AL FORNO

Ingredienti per la sfoglia:

200 g di farina 00

85 g di burro

80 g di zucchero

1 uovo

1 pizzico di sale

1 pizzico di cannella

 

Per il ripieno:

130 g di ricotta

70 g di philadelphia

2 cucchiai di zucchero di canna

30 g di gocce di cioccolato fondente

 

Zucchero a velo q.b.

 

Con la farina, il burro ammorbidito, lo zucchero, l’uovo, il sale e la cannella fai un impasto che metterai a riposare in frigo per mezz’ora. Amalgama gli ingredienti del ripieno con una frusta a mano. Stendi la pasta in una sfoglia molto sottile e ritaglia dei cerchi del diametro di 8 cm; disponi al centro di ogni cerchio un cucchiaino di ripieno, chiudi a mezzaluna pressando bene i bordi e disponi le cassatelle su una teglia rivestita di carta forno. Fai cuocere in forno preriscaldato a 175 °C per 15 - 20 minuti, finchè i bordi delle cassatelle diventano dorati. Fai raffreddare, spolverizza con zucchero a velo e servi.

 ESCAPE='HTML'

 

Chi mi segue avrà ormai capito che non amo i dolci troppo dolci…questa è quindi la mia personalissima versione delle meringhe…con lo zucchero ridotto a circa un terzo rispetto alle ricette classiche…deliziose!

MERINGHETTE

Ingredienti:

2 albumi ( circa 60 g )

50 g di zucchero a velo

Un cucchiaino di succo di limone

 

Monta a neve ben ferma gli albumi, rigorosamente a temperatura ambiente, insieme allo zucchero e al succo di limone. Metti il composto in una sac a poche con il beccuccio a stella e forma piccoli ciuffi su una teglia rivestita di carta forno. Metti in forno preriscaldato a 90 °C e fai asciugare per 1 ora e un quarto. Non chiudere lo sportello del forno per fare uscire l’umidità, per lasciarlo socchiuso metti un cucchiaio di legno tra lo sportello e il forno. Questa quantità di composto basta per due teglie grandi come la leccarda del forno, le dimensioni molto piccole delle meringhe riducono i tempi di cottura. (Se le fai più grandi ci vorranno almeno due ore).

Con le stesse dosi puoi preparare le meringhe lisce molto adatte a decorare torte...

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

 

QUADRETTI CON CREMA DI PISTACCHI E DI NOCCIOLE

Ingredienti per 12 quadretti:

150 g di frollini misti (alla vaniglia e al cioccolato)

100 g di cioccolato fondente

50 ml di latte

20 g di burro

 

Per le creme:

250 g di mascarpone

Due cucchiai di crema spalmabile al pistacchio

Due cucchiai di crema spalmabile alla nocciola

Due cucchiai di latte condensato

 

Prepara i quadretti: sbriciola grossolanamente i biscotti, fai fondere a bagnomaria il cioccolato con il latte e il burro, distribuisci il composto in uno stampo di silicone con 24 formine quadrate di misura 3 cm x 3 cm , fai raffreddare in frigo per un paio d’ore. Nel frattempo prepara le due creme: dividi il mascarpone a metà e versalo in due contenitori, ad uno aggiungi la crema di pistacchio e un cucchiaio di latte condensato e frulla bene, poi versa il composto in una sac a poche e distribuiscilo su sei dei 24 quadretti che avrai già tolto dallo stampo, ricopri con un quadretto e decora con un ciuffo di crema. Ripeti gli stessi passaggi per preparare la crema alla nocciola che userai per gli altri sei quadretti, decorando ognuno con un ciuffo di crema. Metti ogni quadretto in un pirottino e tieni in frigo fino al momento di servire.

N.B.: se vuoi preparare tu le creme, trovi le ricette alla Pagina "Le creme" e anche in quella del Bimby!

 ESCAPE='HTML'

 

TORTINE CON CREMA ALLE MANDORLE E ALLE NOCCIOLE

Ingredienti per 6 tortine:

Per la base:

200 g di frollini al cacao

50 g di cioccolato fondente

50 g di cioccolato al latte

80 ml di latte

 

Per le creme:

200 ml di panna

2 cucchiai di crema spalmabile alle mandorle

2 cucchiai di crema spalmabile alle nocciole

 

Mandorle, nocciole e gocce di cioccolato per decorare

 

Trita i frollini e amalgamali ai due tipi di cioccolato precedentemente sciolti a bagnomaria nel latte. Con questo composto, usando dei taglia pasta del diametro di 6 cm crea le basi, con uno spessore di circa un centimetro. Metti in freezer per mezz’ora. Nel frattempo monta la panna, dividila in due parti e amalgamane una con la crema di mandorle e l’altra con la crema di nocciole. Metti le due creme in due sac a poche e distribuisci quella alle mandorle su tre basi e quella alle nocciole sulle altre tre. Decora a piacere con le mandorle, le nocciole e le gocce di cioccolato e tieni in frigo fino al momento di servire.

Puoi trovare le ricette delle creme alle mandorle e alle nocciole alla pagina "Le creme" o alla pagina "Il Bimby".

 ESCAPE='HTML'

 

PASTICCINI DI MANDORLE

Ingredienti:

250 g di mandorle pelate e tostate

140 g di zucchero

due albumi

un pizzico di sale

la buccia grattugiata di un limone non trattato

 

Trita le mandorle con lo zucchero, unisci gli albumi leggermente battuti col sale, mescola bene e con la sac a poche distribuisci a mucchietti l’impasto su un foglio di carta da forno col quale hai in precedenza foderato una teglia a bordi bassi rettangolare. Decora con  una mandorla e cuoci in forno preriscaldato a 180 °C per 10-15 minuti, finchè sono dorati. Servili dopo averli fatti raffreddare.

 ESCAPE='HTML'

 

TORTINI CUORE MORBIDO AL CIOCCOLATO E ARANCIA

Ingredienti:

150 g di cioccolato fondente

80 g di burro

6O g di zucchero

2 uova

25 g di farina

2 cucchiaini di composta d’arance

Zucchero a velo q.b.

Cacao amaro q.b.

Fondi il cioccolato a bagnomaria con il burro e fallo raffreddare.  Monta le uova con lo zucchero, unisci la composta d’arance, il cioccolato e la farina setacciata e amalgama bene, imburra e cospargi di cacao amaro degli stampini da muffin e riempili col composto e poi cuoci in forno preriscaldato a 200 °C per 8-10 minuti. Servili tiepidi dopo averli capovolti nel piatto e spolverizzati di zucchero a velo.

N.B. I tortini possono essere conservati in freezer pronti per la cottura…in questo caso però toglieteli dal freezer un quarto d’ora prima e cuoceteli per 13-15 minuti.

 ESCAPE='HTML'

 

BOCCONCINI PARADISO

Ingredienti:

un disco di torta al cioccolato bianco

50 g di cioccolato fondente al 70%

20 g di cioccolato bianco

20 ml di latte

15 g di burro

 

Per decorare:

Scaglie di cioccolato bianco e granella di pistacchio q.b.

Ritaglia dal disco di torta due dischi del diametro di 5 cm e sei del diametro di 2 cm. Prepara la salsa di cioccolato facendo fondere a bagnomaria nel latte il burro e i due cioccolati, rivesti gli otto dischi con la glassa ottenuta, decora e metti in frigo fino al momento di servire.

 ESCAPE='HTML'

 

PASTICCINI AL DULCE DE LECHE, CREMA DI PISTACCHIO E DI CIOCCOLATO ALLA NOCCIOLA

Ingredienti per la frolla:

300 g di farina 00

130 g di burro morbido

1 uovo e 1 tuorlo

70 g di zucchero

1 cucchiaino da caffè di lievito per dolci

1 pizzico di sale

40 g di mandorle caramellate

 

Per la farcitura:

80 g di dulce de leche

40 g di crema di pistacchio

40 g di crema di cioccolato alla nocciola

 

Per decorare:

50 g di cioccolato al latte

50 g di cioccolato fondente

Granella di nocciola

 

Impasta rapidamente tutti gli ingredienti della frolla e mettili a riposare in frigo per 30 minuti. Dividi in due l’impasto e ad una metà amalgama le mandorle caramellate. Stendi i due impasti ad uno spessore di 3-4 millimetri, tagliali con le apposite formine per biscotti con varie forme (cerchi, stelle, cuori, fiori….) e cuoci in forno già caldo a 175 °C per 20 minuti. Fai raffreddare e farciscine un quarto col dulce de leche, un quarto con la crema di pistacchio e un quarto con la crema di cioccolato, ricomponendoli a due a due. Fai fondere a bagnomaria il cioccolato fondente  e immergi una parte dei pasticcini ottenuti e la metà dei rimanenti biscotti nel cioccolato fuso per metà, l’altra metà dei rimanenti biscotti invece nel cioccolato al latte fuso. Metti ad asciugare su carta forno e spolverizza il cioccolato di una parte dei biscotti, prima che si solidifichi, con la granella di nocciola. Metti nei pirottini e servi.

Per le mandorle caramellate vedi la ricetta della Torta di compleanno “Giuseppe 2015” alla pagina delle “Torte di compleanno”.

Per la crema di cioccolato alla nocciola vedi la ricetta dei Bicchierini alla nocciola” alla pagina dei “Dolci al cucchiaio”.

Per il dulce de leche vedi alla pagina dei Biscotti.

 

 ESCAPE='HTML'

MANDORLE PRALINATE

Ingredienti:
100 g di mandorle pelate
70 g di zucchero
Mezzo cucchiaino di cacao amaro

Mescola lo zucchero col cacao e metti tutti gli ingredienti in una padella antiaderente. Poni la padella su fuoco basso e fai cuocere rimescolando continuamente con un cucchiaio di legno fin quando lo zucchero fonde. Togli la padella dal fuoco e continua a rimescolare finché lo zucchero cristallizza nuovamente, ricoprendo tutte le mandorle. Metti le mandorle su un foglio di carta da forno leggermente unta di olio, ben distanziate l’una dall’altra fino a che si siano raffreddate e servi.

 ESCAPE='HTML'

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE….A MODO MIO

Ingredienti:

40 g di burro

125 ml di acqua 

75 g di farina

un pizzico di sale  

mezzo cucchiaio di zucchero

2 uova  

scorza grattugiata di un limone

 

200 g di philadelphia

50 g di cioccolato al latte

50 g di cioccolato fondente

 

Scaglie di cioccolato bianco

Granella di pistacchio

 

Prepara la pasta facendo bollire l’acqua con il burro e un pizzico di sale in una casseruola abbastanza capiente. Quando l’acqua bolle, levala dal fuoco e aggiungi la farina e lo zucchero badando che non si formino grumi e mescola fino ad avere un composto omogeneo. Rimetti il tutto sul fuoco e continua a mescolare finché il composto non inizia a staccarsi dalle pareti della casseruola. Leva dal fuoco e fai raffreddare la pasta, poi aggiungi le uova una alla volta facendo incorporare bene ogni uovo prima di aggiungere il successivo, alla fine unisci la scorza di limone grattugiata. Metti la pasta in una sac a poche con bocchettone a stella e forma delle ciambelline, disponendole in una teglia su carta da forno e infornale in il forno già caldo a 180 °C per 25 minuti. Fai fondere i due cioccolati a bagnomaria e amalgamali al philadelphia con le fruste elettriche. Decora ogni zeppola con la crema ottenuta, scaglie di cioccolato bianco, granella di pistacchio e servi.

 

 

 ESCAPE='HTML'

BROWNIES…. A MODO MIO

Ingredienti:

115 g di burro

55 ml di olio di semi

1 pizzico di sale

200 g di cioccolato fondente

2 uova

70 g di pistacchi

100 g di farina 00

200 g di zucchero aromatizzato all’arancia

5 g di lievito per dolci

30 g di cacao amaro

Gocce di cioccolato fondente q.b.

 

Taglia il cioccolato a pezzi, metti a sciogliere il burro a bagnomaria e quando il burro sarà quasi sciolto unisci l’olio e il cioccolato. Con uno sbattitore elettrico, monta le uova con lo zucchero  e il pizzico di sale per ottenere una massa spumosa e chiara. Versa a filo il composto di cioccolato intiepidito e mescola ancora. Aggiungi il lievito in polvere e il cacao alla farina   e setaccia tutto insieme, poi uniscili  un cucchiaio alla volta al composto  e amalgama  bene. Trita grossolanamente i pistacchi  e aggiungili al composto, mescolando con la spatola. Versa il composto in uno stampo rettangolare da 20 cm x 28cm (oppure uno tondo da 24 cm) rivestito di carta forno  e distribuiscilo in modo uniforme. Cospargi con le gocce di cioccolato e cuoci in forno già caldo a 180 ºC  per 35 minuti; lascia riposare il dolce per 10 minuti prima di tirarlo fuori dallo stampo. Quando si sarà intiepidito dividilo in quadrati  e servi.

 ESCAPE='HTML'

 

PASTICCINI AL PISTACCHIO E ALLA MANDORLA

Ingredienti:
150 gr di pistacchi sgusciati e non salati
75 gr di zucchero
un albume
un pizzico di sale

150 g di mandorle
5 mandorle amare
90 g di zucchero
un albume
un pizzico di sale

Trita i pistacchi in un robot da cucina insieme allo zucchero, sbatti leggermente l’albume con il sale e uniscilo ai pistacchi, mescola bene e con una sac a poche distribuisci dei mucchietti di impasto, ben distanziati l’uno dall’altro, su una teglia foderata con carta forno; decora ogni pasticcino con un pistacchio  e lascia riposare per circa un’ora.
Trita le mandorle con lo zucchero, unisci l’albume leggermente battuto col sale, mescola bene e con la sac a poche distribuisci a mucchietti l’impasto come hai fatto prima con i pasticcini al pistacchio. Decora con un pistacchio o con una mandorla e cuoci in forno preriscaldato a 180′ C per 10-15 minuti. Servili dopo averli fatti raffreddare.

 ESCAPE='HTML'

BONBON DI COUSCOUS DOLCE

Ingredienti:
200 g  di couscous precotto
400 ml di acqua
100 ml di succo d’arancia
mezzo cucchiaino di cannella
1 chiodo di garofano
80 g di zucchero
35 g di nocciole tritate
35 g di  pistacchi tritati
35 g di mandorle tritate
35 g di gocce di cioccolato fondente
mezzo bicchierino di liquore all’arancia

Fai bollire l’acqua con lo zucchero, il succo d’arancia, il chiodo di garofano, il liquore e la cannella, facendola restringere alla metà. Versa a poco a poco il liquido ancora bollente sul couscous e mescola sgranandolo. Fai riposare e amalgama il couscous ormai freddo col trito di frutta secca  e le gocce di cioccolato. Con il composto ottenuto fai delle palline, mettile in pirottini di carta e servi.

 ESCAPE='HTML'

PASTICCINI AL PISTACCHIO

Ingredienti:
250 g di pistacchi sgusciati e non salati oppure la stessa quantità di granella già pronta
125 g di zucchero
2 albumi
un pizzico di sale.

Trita i pistacchi in un robot da cucina insieme ad un cucchiaino di zucchero. Sbatti leggermente gli albumi con un pizzico di sale. A questo punto mescola i pistacchi tritati  o la granella già pronta allo zucchero, unisci gli albumi e gira delicatamente. Su una teglia coperta con della carta forno, distribuisci cucchiaiate di impasto non troppo vicine l’una all’altra (oppure usa la tasca da pasticcere con la bocca rigata), decora ogni pasticcino con un pistacchio  e lascia riposare per circa un’ora. Trascorso il tempo di riposo, preriscalda il forno a 180 °C e cuocili per 10-15 minuti. Servili dopo averli fatti raffreddare.

 ESCAPE='HTML'

ZENZERO CANDITO

Ingredienti:
200 g di zenzero
350 g di zucchero

Sbuccia lo zenzero e taglialo a fettine di 1/2 centimetro di spessore,  metti le fettine in un pentolino e coprile con acqua fredda. Porta a ebollizione e lascia cuocere per 20 minuti a fuoco basso, scola e lascia raffreddare. Pesa lo zenzero bollito e mettilo in un pentolino con una quantità di zucchero uguale al suo peso, unisci 5 cucchiai di acqua e cuoci a fuoco bassissimo finché lo zenzero diventa quasi trasparente (occorrono circa 20 minuti). Spegni, togli il pentolino dal fuoco e scola le fettine una per una usando una forchetta, mettile su una griglia e lasciale asciugare per 3 ore. Versa lo zenzero in un sacchetto per alimenti insieme allo zucchero e scuoti bene. Conservalo in un contenitore a chiusura ermetica.

 ESCAPE='HTML'

 

SCORZETTE DI ARANCIA CANDITE

Ingredienti:

200 g di bucce di arance non trattate

200 g di zucchero

200 ml di acqua

Prepara le bucce di arancia tagliandole a strisce spesse mezzo cm e tienile a bagno in acqua fredda per almeno 24 ore, cambiando spesso l'acqua. Scolale, mettile in una pentola, coprile di acqua e portala a bollore, facendo bollire per 5 minuti. Scolale e ripeti la stessa operazione altre due volte (queste operazioni servono per far perdere alle bucce l'amaro che le caratterizza). Scolale, metti nella pentola lo zucchero e l'acqua, unisci le scorzette e fai cuocere a fiamma media finché le bucce avranno assorbito tutto lo sciroppo.  Appena lo sciroppo sarà stato assorbito preleva le bucce con una pinza  e mettile ad asciugare su un foglio di carta forno o su una gratella ben distanziate l'una dall'altra. Quando saranno perfettamente asciutte conservale in un barattolo in luogo asciutto.

N.B. se piace, dopo l'asciugatura possono essere passate nello zucchero semolato.