Crea sito

Le tagliatelle

Adoro la pasta fresca...in particolare le tagliatelle...non solo mangiarle, ma anche prepararle...il rito della domenica a casa....ecco le mie ricette di questo piatto fantastico...

 

TAGLIATELLE ALLA CARRETTIERA

Ingredienti:

300 g di farina di semola

3 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

500 g di pomodoro da sugo

Uno spicchio d’aglio grande

Sale

Un mazzetto di basilico

Olio evo

Peperoncino (facoltativo)

 

Grana o pecorino grattugiati

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento: metti in acqua bollente i pomodori ben lavati per qualche minuto in modo da poterli spellare, dopo averli pelati elimina i semi e schiaccia bene la polpa con una forchetta. In una terrina capiente schiaccia con il dorso di un cucchiaio l’aglio sbucciato e tritato finemente insieme a un cucchiaino di sale e unisci il pomodoro schiacciato, il peperoncino tritato  il basilico ben lavato, asciugato e spezzettato con le mani. Condisci il tutto con abbondante olio evo e regola se necessario di sale.  Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e mettila nella terrina col condimento, rimescola bene e spolvera con il formaggio grattugiato. Servi subito.

 ESCAPE='HTML'

Le tagliatelle alla curcuma...

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE ALLA CURCUMA CON I CAVOLI

Ingredienti per 4 persone:

Per le tagliatelle:

300 g di farina di semola di grano duro

3 uova

2 cucchiai di olio evo

Un cucchiaino di curcuma

Per il condimento:

Due mazzi di cavoli

1 spicchio d’aglio

Una cipolla piccola o due cipollotti

Peperoncino a piacere

Due acciughe sott’olio

Olio evo

100 g di grana o pecorino grattugiati

Con la farina, le uova, la curcuma e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento: fai appassire in olio evo l’aglio, il peperoncino e la cipolla tritati, fai sciogliere nell’olio a fiamma bassissima le acciughe, poi aggiungi i cavoli puliti e tritati e falli stufare con l’aggiunta di acqua q.b. fino a portarli a cottura. Cuoci in acqua bollente le tagliatelle e falle insaporire nel condimento, spolverizza con il formaggio, amalgama bene e servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

Le tagliatelle rosa...

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE ROSA MARE E MONTI

 

Ingredienti per 4 persone

300 g di farina di semola

3 uova

due cucchiai di succo di barbabietola

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

2 cipollotti

1 spicchio d’aglio

Mezzo peperone rosso e mezzo giallo

Due carciofi

50 g di pomodori piccadilly

Olio evo

150 g di filetto di spigola

150 g di gamberi sgusciati

Peperoncino q.b.

 

Con la farina, le uova, il succo di barbabietola e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il cipollotto e l’aglio tritati, poi fai cuocere nel trito i carciofi tagliati a fettine molto sottili e i peperoni tagliati a cubetti; a cottura  quasi ultimata unisci i pomodori pelati e tagliati a cubetti, il peperoncino tritato, i gamberi  e il filetto di spigola a pezzetti e fai cuocere per altri 3 minuti. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE DI FARINA RUSSELLO CON GAMBERI E ZUCCHINE

Ingredienti:

200 g di farina semintegrale Russello

2 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

1 cipollotto

Un pezzetto di porro

Uno spicchio d’aglio

150 g di gamberi sgusciati

100 g di pomodoro piccadilly

150 g di zucchine

Olio evo

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il cipollotto tritato, il porro e l’aglio, poi fai cuocere nel trito le zucchine e i pomodori pelati e tagliati a cubetti, a cottura quasi ultimata aggiungi i gamberi e continua la cottura per un paio di minuti.  Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata alla quale avrai aggiunto un cucchiaio d’olio, poi falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta (se si dovesse asciugare troppo) e un filo d’olio evo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE CON PISELLI E SARDE

 

Ingredienti:

300 g di farina di semola

3 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

2 cipollotti

200 g di piselli freschi sgusciati

Olio evo

100 g di sarde deliscate (fresche o sott’olio)

Peperoncino q.b.

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo i cipollotti tritati, poi fai cuocere nel trito i piselli con un po’ d’acqua o di brodo vegetale; a cottura quasi ultimata aggiungi il peperoncino tritato e le sarde spezzettate e fai cuocere per altri 5 minuti. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE CON FAVE E SARDE

 

Ingredienti:

300 g di farina di semola

3 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

2 cipollotti

200 g di fave fresche sgusciate

Olio evo

100 g di sardine deliscate (fresche o sott’olio)

Peperoncino q.b.

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo i cipollotti tritati, poi fai cuocere nel trito le fave con un po’ d’acqua o di brodo vegetale; a cottura quasi ultimata aggiungi il peperoncino tritato e le sarde spezzettate e fai cuocere per altri 5 minuti. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE CON POMODORI, PEPERONI E SARDE

 

Ingredienti:

300 g di farina di semola

3 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

2 cipollotti

1 spicchio d’aglio

Un peperone rosso 

100 g di pomodori piccadilly

Olio evo

100 g di sarde deliscate (fresche  o sott’olio)

Peperoncino q.b.

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il cipollotto e l’aglio tritati, poi fai cuocere nel trito  i peperoni tagliati a cubetti; dopo 5 minuti unisci i pomodori pelati e tagliati a cubetti, il peperoncino tritato e le sarde spezzettate e fai cuocere per altri 5 minuti. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE CON SALSA AI “MAZZAREDDI”

 

Ingredienti:

400 g di farina di semola

4 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

1 mazzetto di “mazzareddi”

1 spicchio d’aglio

300 ml di salsa di ciliegino

Mezzo peperoncino

Olio evo

Grana grattugiato

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo lo spicchio d’aglio con il peperoncino tritati, poi unisci e fai cuocere i mazzareddi, dai quali hai prima ricavato le foglie senza nervature e le cime, aggiungendo un po’ d’acqua. A cottura quasi ultimata aggiungi la salsa e porta a termine la cottura. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo, con una spolverata di grana  grattugiato.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE CON PROSCIUTTO E CREMA DI ZUCCHINE

Ingredienti:

300 g di farina di semola

3 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

120 g di prosciutto cotto a dadini

Un cipollotto

Mezzo bicchierino di brandy

Due zucchine bianche

120 g di mascarpone

30 g di parmigiano

30 g di pecorino romano

Un ciuffo di prezzemolo tritato

Peperoncino q.b.

Olio evo

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento: fai appassire in olio evo il cipollotto e il peperoncino tritato, aggiungi il prosciutto e fallo rosolare, poi sfuma col brandy, unisci il mascarpone, il prezzemolo e le zucchine, che avrai prima fritto e ridotto in crema col mixer. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e condiscila con il sugo al quale, se dovesse risultare troppo denso, avrai unito un po’ di acqua di cottura della pasta. Spolverizza il parmigiano e servi subito.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE CON PESTO DI BROCCOLETTO

Ingredienti:

300 g di farina di semola

3 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

1 spicchio d’aglio

un broccoletto

30 g di noci

30 g di parmigiano

30 g di pecorino romano

2 acciughe

Peperoncino q.b.

Olio evo

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento: cuoci a vapore il broccoletto mondato e ridotto a cimette, frullalo col mixer ad immersione insieme all’aglio sbucciato, le noci, le acciughe e il peperoncino, unisci un po’ dell’acqua di cottura del broccoletto, poi i due formaggi e l’olio, amalgamando bene. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e condiscila col pesto, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se dovesse risultare troppo asciutta. Servi subito.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE CON SGOMBRI E ZUCCHINE

Ingredienti:

400 g di farina di semola

4 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

1 cipollotto

2 scatole di sgombri sott’olio

Peperoncino q.b

2 zucchine bianche

Prezzemolo q.b

Olio evo

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il cipollotto tritato con un peperoncino, poi fai insaporire nel trito gli sgombri sgocciolati dall’olio di conservazione, aggiungendo un po’ d’acqua se necessario; a cottura ultimata unisci il prezzemolo tritato e le zucchine che avrai in precedenza fritto e tagliato a dadini. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE FRESCHE LIMONE E SALVIA

Ingredienti:

400 g di farina di semola

4 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

8 foglie di salvia

La buccia grattugiata di un limone non trattato

Il succo di un limone

Olio evo

30 g di pinoli

Sale e pepe q.b.

Parmigiano grattugiato

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento: in una terrina capiente fai sciogliere il sale nel succo del limone, aggiungi la buccia, 6 foglie di salvia tritate e il pepe macinato. In un padellino a parte fai tostare i pinoli. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata alla quale avrai aggiunto le due foglie di salvia rimaste; poco prima di fine cottura preleva qualche cucchiaio di acqua di cottura, aggiungila al condimento ed emulsiona bene. Versa nella terrina la pasta, unisci i pinoli e il parmigiano, mescola bene e servi.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE FUNGHI E PANCETTA

Ingredienti:

400 g di farina di semola

4 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

mezzo porro

1 spicchio d’aglio

Un peperone rosso

4 funghi champignon

Qualche fungo secco

50 g di pancetta coppata

50 g di tortino di gorgonzola e mascarpone

Mezzo bicchierino di brandy

Olio evo

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il porro e l’aglio tritati, poi aggiungi la pancetta tritata e falla rosolare, sfuma col brandy, fallo evaporare e poi unisci il peperone e gli champignon tagliati a pezzi non troppo piccoli, infine i funghi secchi fatti prima rinvenire in acqua tiepida e tagliati finemente, portando a cottura e aggiungendo se necessario un po’ d’acqua calda; a cottura ultimata unisci il tortino di formaggi amalgamando bene. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo, con una spolverata di grana grattugiato.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE CON SEPPIE E  VONGOLE

Ingredienti:

300 g di farina di semola

3 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

250 g di seppie

1 kg di vongole

un cipollotto

1 spicchi d’aglio

3 cucchiai di salsa di ciliegino

Qualche pomodorino ciliegino

1 ciuffo di prezzemolo

Vino bianco q.b.

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo metti le vongole a bagno in acqua leggermente salata, che cambierai ogni ora fino al momento di preparare il condimento, l’ideale sarebbe farlo per 4, 5 volte, per permettere ai molluschi di liberarsi dalla eventuale sabbia. In un ampio tegame fai appassire il cipollotto e lo spicchio d’aglio tritati, poi aggiungi le seppie pulite e tagliate a piccoli pezzi, fai insaporire e sfuma col vino bianco, aggiungi la salsa allungata con un po’ d’acqua e fai cuocere finchè le seppie diventano tenere. Nel frattempo, in una padella metti un po’ di vino bianco, accendi il fornello e aggiungi le vongole, copri con un coperchio, fai cuocere fin quando le vongole sono tutte aperte e liberale  dai gusci. Unisci ora al sugo di seppie  i pomodorini a piccoli pezzi e le vongole e fai insaporire un paio di minuti, se necessario aggiungi un po’ del liquido prodotto dalle vongole durante l’apertura, filtrato con un po’ di ovatta e un colino. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla insaporire nel tegame del condimento, aggiungi il prezzemolo tritato e un filo d’olio a crudo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE FRESCHE ALL’AGLIONE

Ingredienti:

400 g di farina di semola

4 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

6 spicchi d’aglio

400 g di pomodoro da sugo o 200 ml di salsa di ciliegino

1 peperoncino fresco

Olio evo

1 cucchiaio di aceto bianco

 

Parmigiano o pecorino grattugiati

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento: sbuccia gli spicchi d’aglio e schiacciali bene, con l’apposito attrezzo o col dorso di un cucchiaio, mettilo in un tegame con l’olio e il peperoncino privato dei semi e tritato finemente, fallo rosolare a fiamma molto bassa: dovrà cuocere lentamente e l'aglio non dovrà scurirsi ma solo sciogliersi. A questo punto incorpora anche i pomodori a pezzetti o la salsa, aggiungi l’aceto  e aggiusta di sale. Fai cuocere il sugo a fuoco basso fino a quando i pomodori si saranno disfatti, ottenendo una salsa cremosa (ci vorranno almeno 20 minuti). Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo. Servi ben caldo spolverizzando a piacere con parmigiano o pecorino romano grattugiati.

 ESCAPE='HTML'

La ricetta che segue è particolare, perchè per preparare le tagliatelle ho utilizzato un grano antico, una varietà che da poco hanno ripreso a coltivare in zona e che si chiama "Tangarò"...il risultato è una tagliatella che assorbe il sugo in modo fantastico, perchè è ruvida e porosa....una delizia!

 

TAGLIATELLE INTEGRALI CON POLPETTINE

Ingredienti:
200 g di farina di semola integrale “Tangarò”
200 g di farina di semola
4 uova
1 cucchiaio di olio evo

Per il condimento:
200 g di carne tritata
2 cipollotti
1 spicchio d’aglio
80 g di formaggi misti grattugiati (grana, pecorino, caciocavallo semistagionato)
Un ciuffo di menta
Mezza fetta di pane per tramezzini
Latte q.b.
50 g di mortadella
Un uovo
300 ml di salsa di ciliegino
Olio evo

Con le farine, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento: in un ampio tegame fai appassire in olio evo un cipollotto e l’aglio tritati, poi aggiungi la salsa di ciliegino e fai cuocere per 5 minuti; a questo punto aggiungi le polpettine, della grandezza di noccioline, che avrai preparato amalgamando la carne con i formaggi, il pane per tramezzini tritato insieme alla mortadella, la menta e un cipollotto, poi un uovo e poco latte; continua la cottura del sugo per venti minuti mescolando spesso.  Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo. Servi ben caldo spolverizzando a piacere con parmigiano o grana grattugiati.

...ed ecco le tagliatelle integrali appena preparate...

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE CON ZUCCA E PEPERONI

 

Ingredienti:

400 g di farina di semola

4 uova

1 cucchiaio di olio evo

 

Per il condimento:

1 cipollotto

1 spicchio d’aglio

300 g di zucca

Mezzo peperone rosso e mezzo peperone giallo

200 g di ricotta

Olio evo

50 g di noci tritate

Prezzemolo tritato

Pecorino romano e parmigiano grattugiati q.b.

 

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il cipollotto e l’aglio tritati, poi fai cuocere nel trito la zucca e i peperoni tagliati a cubetti; a cottura  ultimata frulla il composto e unisci la ricotta, le noci e il prezzemolo,  amalgamando bene. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo, con una spolverata di parmigiano e/o pecorino romano.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE CON CARCIOFI, GAMBERI E CAVOLFIORE

Ingredienti:
400 g di farina di semola
4 uova
1 cucchiaio di olio evo

Per il condimento:
1 cipollotto
1 spicchio d’aglio
2 carciofi
150 g di gamberi sgusciati
150 g di cime di cavolfiore
2 cucchiai di salsa di ciliegino
Olio evo

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il cipollotto e l’aglio tritati, aggiungi la salsa e  fai cuocere nel trito i fondi dei carciofi tagliati a pezzetti,  dopo qualche minuto unisci i gamberi  e le cime di cavolfiore precedentemente lessate al dente e fai cuocere brevemente. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE GAMBERI E PESTO

Ingredienti:
400 g di farina di semola
4 uova
1 cucchiaio di olio evo

Per il condimento:
1 cipollotto
200 g di gamberi sgusciati
100 g di pomodoro ciliegino
3 cucchiai di pesto di rucola e basilico
Olio evo
Mezzo bicchierino di brandy

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il cipollotto tritato, poi fai cuocere nel trito i gamberi, sfuma col brandy e aggiungi i pomodori tagliati a pezzi non troppo piccoli , continua la cottura per un paio di minuti in modo che il pomodoro non si disfi; spegni e aggiungi il pesto.  Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE FRESCHE CON CILIEGINO E OMBRINA

Ingredienti:
400 g di farina di semola
4 uova
1 cucchiaio di olio evo

Per il condimento:
1 cipollotto
1 spicchio d’aglio
250 g di pomodoro ciliegino
Un ciuffo di prezzemolo
200 g di ombrina al forno
Mezzo bicchierino di brandy
Olio evo

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il cipollotto e l’aglio tritati, poi insaporisci nel trito i pomodori tagliati a pezzi non troppo piccoli e fai cuocere brevemente senza farli disfare. A cottura quasi ultimata aggiungi il pesce sbriciolato, che avrai accuratamente ripulito dalle spine, e fallo bene insaporire, poi sfuma con il brandy, fallo evaporare e unisci infine il prezzemolo tritato. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE FRESCHE CON LE VONGOLE

Ingredienti:
400 g di farina di semola
4 uova
1 cucchiaio di olio evo

Per il condimento:
1 kg di vongole
Mezzo cipollotto
2 spicchi d’aglio
Qualche pomodorino ciliegino
1 ciuffo di prezzemolo
Vino bianco q.b.

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo metti le vongole a bagno in acqua leggermente salata, che cambierai ogni ora fino al momento di preparare il condimento, l’ideale sarebbe farlo per 4, 5 volte, per permettere ai molluschi di liberarsi dalla eventuale sabbia. In un ampio tegame fai appassire il cipollotto e uno spicchio d’aglio tritati, poi aggiungi i pomodorini a piccoli pezzi e fai insaporire un paio di minuti. In una padella metti un po’ di vino bianco e  l’altro spicchio d’aglio a pezzi grandi, accendi il fornello e aggiungi le vongole, copri con un coperchio e fai cuocere fin quando le vongole sono tutte aperte. Libera la maggior parte di esse dai gusci e aggiungile al condimento prima preparato, fai insaporire e se necessario aggiungi un po’ del liquido prodotto durante l’apertura, filtrato con un po’ di ovatta e un colino. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla insaporire nel tegame del condimento, aggiungi il prezzemolo tritato, le vongole col guscio messe prima da parte e un filo d’olio a crudo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE  CON POLPETTINE, PISELLI E MELANZANE

Ingredienti:
400 g di farina di semola
4 uova
1 cucchiaio di olio evo

Per il condimento:
200 g di carne tritata
2 cipollotti
1 spicchio d’aglio
80 g di formaggi misti grattugiati (grana, pecorino, caciocavallo semistagionato)
La buccia grattugiata di un limone
Mezza fetta di pane per tramezzini
Latte q.b.
50 g di mortadella
300 ml di salsa di ciliegino
50 g di piselli freschi già sgusciati
1 melanzana piccola
Olio evo
Sale q.b.

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento: in un ampio tegame fai appassire in olio evo un cipollotto e l’aglio tritati, poi aggiungi i piselli e fai cuocere 5 minuti con un po’ d’acqua;  aggiungi la salsa di ciliegino e fai cuocere per altri 5 minuti; a questo punto unisci le polpettine, della grandezza di noccioline, che avrai preparato amalgamando la carne con i formaggi, il pane per tramezzini tritato insieme alla mortadella e un cipollotto, la buccia grattugiata del limone e un po’ di  latte; continua la cottura del sugo per venti minuti mescolando spesso. A cottura ultimata spegni e aggiungi la melanzana che avrai prima tagliato a tocchetti e fritto in abbondante olio evo. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo. Servi ben caldo spolverizzando a piacere con parmigiano o grana grattugiati.

 ESCAPE='HTML'

 

Chi ha figli che hanno seguito con passione le vicende dei personaggi dei cartoni di Walt Disney sicuramente capirà il perché del nome che ho dato a questo piatto….

TAGLIATELLE “LILLI E IL VAGABONDO”

Ingredienti:
400 g di farina di semola
4 uova
1 cucchiaio di olio evo

Per il condimento:
200 g di carne tritata
2 cipollotti
1 spicchio d’aglio
80 g di formaggi misti grattugiati (grana, pecorino, caciocavallo semistagionato)
Un ciuffo di prezzemolo
Mezza fetta di pane per tramezzini
Latte q.b.
50 g di prosciutto cotto
Un uovo
300 ml di salsa di ciliegino
Olio evo

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento: in un ampio tegame fai appassire in olio evo un cipollotto e l’aglio tritati, poi aggiungi la salsa di ciliegino e fai cuocere per 5 minuti; a questo punto aggiungi le polpettine, della grandezza di noccioline, che avrai preparato amalgamando la carne con i formaggi, il pane per tramezzini tritato insieme al prosciutto, parte del prezzemolo e un cipollotto, poi un uovo e poco latte; continua la cottura del sugo per venti minuti mescolando spesso.  A cottura ultimata aggiungi il restante prezzemolo tritato. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo. Servi ben caldo spolverizzando a piacere con parmigiano o grana grattugiati.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE FRESCHE CON CILIEGINO E LIMONE

Ingredienti:
400 g di farina di semola
4 uova
1 cucchiaio di olio evo

Per il condimento:
1 cipollotto
1 spicchio d’aglio
400 g di pomodoro ciliegino
Un ciuffo di prezzemolo
La buccia grattugiata di un limone
Olio evo

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il cipollotto e l’aglio tritati, poi insaporisci nel trito i pomodori tagliati a pezzi non troppo piccoli e fai cuocere brevemente senza farli disfare. A cottura ultimata aggiungi il prezzemolo tritato e la buccia del limone. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo. Servi ben caldo spolverizzando a piacere con parmigiano o grana grattugiati.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE FRESCHE  AL RAGU’

Ingredienti:
400 g di farina di semola
4 uova
1 cucchiaio di olio evo

Per il ragù:
300 g di carne tritata (manzo o mista)
1 carota
1 cipolla piccola
1 pezzetto di porro
1 costa di sedano
1 spicchio d’aglio
Cognac
1 etto di mortadella
70 g di doppio concentrato di pomodoro

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il ragù: fai appassire in olio evo un trito di cipolla, porro, carota, sedano e aglio. Aggiungi la carne e la mortadella tritati e falli rosolare, bagna col cognac, fallo evaporare, aggiungi il doppio concentrato di pomodoro diluito in acqua calda e cuoci rimescolando spesso per almeno un’ora. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo. Servi ben caldo spolverizzando a piacere con parmigiano o grana grattugiati.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE FRESCHE PRIMAVERA

Ingredienti:
400 g di farina di semola
4 uova
1 cucchiaio di olio evo

Per il condimento:
1 cipollotto
1 spicchio d’aglio
2 carciofi
Un mazzo di asparagi
50 g di gamberi sgusciati
50 g di piselli sgusciati
qualche pomodoro ciliegino
La buccia grattugiata di un limone
Olio evo

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il cipollotto e l’aglio tritati, poi fai cuocere nel trito i fondi dei carciofi tagliati a fettine sottili, le punte degli asparagi, i pomodori tagliati a pezzi non troppo piccoli e i piselli, aggiungendo un po’ d’acqua; qualche minuto prima che la cottura sia ultimata unisci i gamberi tagliati a pezzetti e fai cuocere brevemente. Aggiungi ora la buccia del limone, cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo.

 ESCAPE='HTML'

 

TAGLIATELLE VEGETARIANE

Ingredienti:
400 g di farina di semola
4 uova
1 cucchiaio di olio evo

Per il condimento:
1 cipollotto
1 spicchio d’aglio
1 carciofo
5 cime di broccoletto
10 asparagi
50 g di piselli sgusciati
qualche pomodoro ciliegino
2 cucchiai di pesto di pistacchi e basilico
3 cucchiai di philadelphia
Olio evo

Con la farina, le uova e l’olio impasta la sfoglia per la pasta, stendila sottile e taglia le tagliatelle a mano o con l’apposita macchina. Mettile ad asciugare su un telo infarinato. Nel frattempo prepara il condimento facendo appassire in olio evo il cipollotto e l’aglio tritati, poi fai cuocere nel trito i piselli, le cime di broccoletto e i fondi dei carciofi tagliati a fettine sottili, dopo 5 minuti  unisci le punte degli asparagi e i pomodori tagliati a pezzi non troppo piccoli, aggiungendo un po’ d’acqua; a cottura  ultimata unisci il pesto e il philadelphia amalgamando bene. Cuoci al dente la pasta in abbondante acqua salata e falla saltare nel tegame del condimento, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura della pasta se si dovesse asciugare troppo e un filo d’olio evo. Servi ben caldo, con una spolverata di grana e/o caciocavallo semistagionato grattugiati.

 ESCAPE='HTML'

 

FETTUCCINE ALLE CAROTE

 

Ingredienti:

250 g di fettuccine

3 carote grandi

1 cipollotto

2 spicchi d’aglio

Basilico

100 g di philadelphia

70 g di grana o pecorino romano grattugiati

Pepe nero q.b.

 

Fai appassire in olio evo il cipollotto e l’aglio tritati finemente, aggiungi le carote grattugiate e fai cuocere con un po’ d’acqua, finchè le carote si ammorbidiscono; unisci il basilico spezzettato con le mani, il pepe, il philadelphia e fai mantecare in questo intingolo la pasta cotta al dente. Spolverizza con grana o pecorino grattugiati ( metti pecorino se vuoi un condimento più saporito) e servi subito.